Skip to content Skip to footer
Le Attività di Safiya

Al fianco delle donne LGBT

La violenza alle donne coinvolge tutte le donne, indipendentemente dall’orientamento sessuale o dal sesso biologico. La cultura patriarcale che permea la nostra società miete vittime trasversalmente, e alcune di queste sono le donne lesbiche e le donne transessuali.

Seppur sommersa, esiste la violenza all’interno delle coppie di lesbiche così come all’interno delle coppie eterosessuali. E troppe volte abbiamo ascoltato e continuiamo ad ascoltare episodi di violenza psicologica e fisica ai danni di donne lesbiche anche da parte delle famiglie, e di donne transessuali, queste ultime considerate come “donne a metà”, o viste come oggetti sessuali ed escluse da reali opportunità di lavoro per cui il sex work diventa quasi l’unica “scelta” possibile. L’Italia, secondo i riportati dal progetto di ricerca Transrespect versus Transphobia Worldwide risulta essere il paese più transfobico d’Europa: 42 omicidi registrati di persone trans dal 2008, con un ulteriore aumento di 4 decessi in questo 2020.

Per queste ragioni Safiya accoglie anche donne lesbiche e donne transessuali in un percorso di uscita dalla violenza, confidando che la legge Zan (attualmente approvata al Parlamento) diventi esecutiva e fornisca ulteriori strumenti e risorse da utilizzare in questo senso.

Hai bisogno di aiuto?
Chiama ora!

Facciamo rete

Partner e istituzioni

Safiya fa parte della Rete Nazionale Di.Re

Sito web realizzato con il supporto finanziario della Regione Puglia

Sito web patrocinato dal Comune di Polignano a Mare

Centro Antiviolenza Safiya – © 2020. All Rights Reserved – safiya.onlus@gmail.comPrivacy e Cookie Policy